Usa, tempesta e tornado in Nebraska: morto bimbo di 5 anni, 19 feriti

Pilger (Nebraska, Usa), 17 giu. (LaPresse/AP) - Una potente tempesta con tornado si è abbattuta sul nord dello Stato americano di Nebraska, uccidendo un bambino di 5 anni e ferendo almeno 19 persone. L'ondata di maltempo, fanno sapere le autorità locali, ha distrutto più della metà della cittadina di Pilger. Le fonti ospedaliere avevano riferito inizialmente che molti dei feriti erano in condizioni critiche, ma poi hanno fatto sapere che alcuni pazienti sono stati dimessi dopo aver ricevuto cure mediche. Lo sceriffo della contea di Stanton, Mike Unger, ha stimato che tra il 50% e il 75% degli edifici a Pilger è stato distrutto o gravemente danneggiato dalla tempesta. "È una devastazione totale", ha detto Unger. Il primo tornado si è abbattuto sulla zona intorno alle 15.45 ora locale (le 23.45 di ieri in Italia), facendo cadere linee elettriche e distruggendo una fattoria, in cui erano rimaste intrappolate quattro persone.


VIDEO

Un secondo tornado è stato visto poco dopo a sudovest di Pilger e alcuni minuti dopo la città è stata colpita direttamente. Il governatore del Nebraska, Dave Heineman, ha dichiarato uno stato d'emergenza, mentre la Guardia nazionale ha annunciato che aiuterà le forze locali nelle operazioni di pulizia. La cittadina è stata evacuata per la notte e la polizia ha chiuso tutte le vie d'accesso. Tornado hanno colpito anche altre zone dello Stato e le autorità sono al lavoro per stimare i danni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata