Usa, suicida dopo spari in sede Youtube: era blogger animalista
Era arrabbiata col la piattaforma perché le aveva censurato alcuni video, molti dei quali mostravano abusi sugli animali

Si chiama Nasim Najafi Aghdam la donna che martedì ha aperto il fuoco nella sede di YouTube, filiale di Google, a San Bruno in California, ferendo quattro persone di cui una in modo grave.

Secondo quanto riferito dalla polizia, la donna, videoblogger che si è uccisa subito dopo la sparatoria, aveva 39 anni ed era originaria di San Diego, nel sud della California. Il San Francisco Chronicle ha riportato che la donna sarebbe stata arrabbiata con Youtube perché le aveva censurato alcuni video, molti dei quali mostravano abusi sugli animali. Secondo il Mercury News, il padre avrebbe confermato che Aghdam odiava Youtube.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata