Usa, spie di Riyad: arrestati 2 ex dipendenti Twitter e cittadino saudita

Washington (Usa), 6 nov. (LaPresse/AFP)- Due ex dipendenti di Twitter e un cittadino saudita sono stati incriminati dagli Stati Uniti per spionaggio al servizio dell'Arabia saudita. Lo rende noto il Dipartimento di giustizia americano spiegando che i tre sono accusati di aver spiato account dei social network "a beneficio di Riyad". Nel dettaglio, Ali Alzabarah, Ahmad Abouammo e Ahmed Almutairi, "agenti sauditi", "hanno frugato nei sistemi interni di Twitter per ottenere informazioni personali sugli oppositori del regime saudita e migliaia di altri utenti" dal social network, come si legge in una nota emessa David Anderson, procuratore federale in California.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata