Usa, sparatoria in centro yoga in Florida: due morti, suicida il killer

L'uomo ha aperto il fuoco ferendo sei persone, di cui due morte in ospedale, e si è poi tolto la vita

Nuova sparatoria negli Stati Uniti. Un uomo ha ucciso due persone e ne ha ferite alcune altre prima di togliersi la vita in un centro yoga a Tallahassee in Florida. L'assalitore è stato identificato come il 40enne Paul Beierle e i motivi del suo gesto sono ancora sconosciuti. 

Beierele ha aperto il fuoco nel centro intorno alle 17:30, ora locale. Ha ferito sei persone, di cui due sono morte in ospedale, e si è tolto la vita. "Molte persone hanno reagito cercando di salvare non solo loro stesse ma anche gli altri, e questo sottolinea il loro coraggio", ha spiegato il capo della polizia locale. Il gesto non sembrerebbe legato a nessuna forma di terrorismo o di ulteriore minaccia per la città.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata