Usa, spari a festival in New Jersey: 20 feriti, ucciso un assalitore
I fatti sono avvenuti a un festival d'arte, l'Art All-Night

È di un morto e 20 feriti il bilancio di una sparatoria avvenuta negli Stati Uniti a Trenton, capitale del New Jersey, nelle prime ore di domenica. I fatti sono avvenuti a un festival d'arte, l'Art All-Night Trenton, e la persona rimasta uccisa è uno dei sospettati. 

"Diverse persone hanno aperto il fuoco" poco prima delle 3 della notte fra sabato e domenica, spiega il procuratore capo della contea di Mercer, Angelo Onofri. Uno dei sospettati, un 33enne, è stato ucciso, mentre un altro è stato fermato. Tra i feriti un 13enne, che è in condizioni critiche. Un'affiliata locale di Cbs parla di 22 feriti e non di 20, precisando che quattro sono in condizioni critiche. Varie armi sono state recuperate sul posto.

Le autorità non hanno spiegato i motivi della sparatoria, ma si ipotizza che sia scoppiata a seguito di una lite. L'Art All-Night Trenton è un evento che si tiene ogni anno a Trenton, città di circa 85mila abitanti che si trova 100 chilometri a sud di New York. Il festival sarebbe dovuto durare 24 ore a partire dalle 15 di sabato. "È con grande dispiacere che annunciamo che la restante parte dell'Art All Night è stata cancellata a causa di un tragico incidente avvenuto nella notte", si legge sulla pagina Facebook. "Stiamo ancora gestendo gran parte della situazione e non abbiamo molte risposte", proseguono gli organizzatori, esprimendo "sincera e sentita vicinanza ai feriti".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata