Usa, Senato Minnesota dice sì a nozze gay: attesa firma governatore

St. Paul (Minnesota, Usa), 14 mag. (LaPresse/AP) - Il Senato del Minnesota ha votato a favore della misura che legalizza i matrimoni gay, passata una settimana fa alla Camera. La firma del governatore Mark Dayton è attesa oggi e lui ha già annunciato l'intenzione di sottoscriverla. Lo Stato diventerà il 12esimo negli Usa a rendere legali le nozze tra persone dello stesso sesso. I voti favorevoli sono stati 37, mentre quelli contrari sono stati 30. Alla Camera la misura era passata con 75 assensi e 59 dissensi. In aula subito dopo la diffusione del risultato, sono esplosi i festeggiamenti, tra le file dei deputati e soprattutto nella galleria riservata al pubblico, che si è alzato in piedi applaudendo. Il Minnesota sarà il primo Stato del Midwest a rendere i matrimoni gay legali tramite voto legislativo. L'Iowa, infatti, li ha resi legali nel 2009 attraverso una sentenza di tribunale. Le prime cerimonie si terranno il 1° agosto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata