Usa, salva canguro e lo adotta ma la città non lo vuole: cambia casa

Tulsa (Oklahoma, Usa9, 12 gen. (LaPresse/AP) - Christie Carr, una donna dello Stato americano dell'Oklahoma, ha deciso di trasferirsi per tenere con sé il suo animale domestico un po' inusuale, un canguro semiparalizzato. Christie, infatti, racconta che le autorità cittadine di Broken Arrow hanno minacciato di multarla o addirittura di portarle via l'amato Irwin perché non ha consegnato la documentazione necessaria per tenere in casa un canguro. L'anno scorso il comune ha votato per emettere un'ordinanza che permettesse alla donna di accogliere l'animale, ma sotto alcune condizioni. Christie non è riuscita a presentare i documenti necessari in tempo e così ha deciso di andare a vivere dai genitori a McAlester per non incorrere in sanzioni. Irwin, rimasto semiparalizzato dopo essersi fratturato il collo sbattendo contro un recinto, è stato soccorso dall'attuale padrona che lo aveva portato a casa per curarlo, ma poi si è affezionata a lui e ha deciso di farne il suo animale domestico.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata