Usa, salta voto alla Camera su piano B di Boehner contro fiscal cliff

Washington (Usa), 21 dic. (LaPresse/AP) - Niente voto per il 'piano B' avanzato dallo speaker John Boehner alla Camera degli Usa. La maggioranza repubblicana ha infatti deciso improvvisamente di rinviare il voto previsto per la notte italiana sul provvedimento proposto che avrebbe permesso un aumento delle tasse per chi ha un reddito superiore a un milione di dollari all'anno. Il piano, ha spiegato in una breve nota lo stesso Boehner, "non aveva abbastanza sostegno dei nostri membri per passare". Lo speaker ha quindi sfidato il presidente Barack Obama e il leader della maggioranza democratica al Senato Harry Reid a lavorare su una legge che riesca a evitare il temuto fiscal cliff. "Ora è il Senato che deve agire", ha dichiarato. Boenher, ha riferito il repubblicano Steve LaTourette, ha detto ai deputati che "chiamerà il presidente e ha intenzione di andare a parlare con lui, e forse potrebbero elaborare qualcosa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata