Usa, Romney attacca Trump: Non è all'altezza, serve più leadership

Washington (Usa), 2 gen. (LaPresse/AFP) - Il senatore incaricato, Mitt Romney, ha criticato duramente il presidente Usa, Donald Trump, dicendo che "non è all'altezza dell'incarico". Le osservazioni pungenti del candidato presidenziale repubblicano del 2012, due giorni prima di prendere il posto nel nuovo Congresso, sembrano suggerire che Romney si stia posizionando per assumere il ruolo di Jeff Flake, un senatore uscente che era critico nei confronti di Trump. I media statunitensi sostengono che i commenti di Romney fanno sembrare che stia considerando di sfidare Trump in vista del 2020.

"Con la nazione così divisa, risentita e arrabbiata, la leadership presidenziale in qualità di carattere è indispensabile", ha scritto Romney in un articolo pubblicato sul 'The Washington Post'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata