Usa, rifiutato test macchina della verità per condannato a morte Davis

Atlanta (Georgia, Usa), 21 set. (LaPresse/AP) - Il dipartimento carcerario della Georgia, negli Stati Uniti, ha bloccato il tentativo di Troy Davis di ottenere un test con il poligrafo, la macchina della verità, prima della sua prevista esecuzione. Lo ha dichiarato l'avvocato Stephen Marsh ad Associated Press. L'esecuzione del condannato a morte è fissata alle 19 locali, l'una di notte di domani in Italia. Per lungo tempo Davis si è dichiarato innocente per l'omicidio di Mark MacPhail, poliziotto fuori servizio di Savannah, Georgia. Ma le corti dello Stato e quelle federali hanno sempre confermato la condanna. Gli avvocati dell'accusa e la famiglia MacPhail non hanno alcun dubbio che Davis sia il colpevole. Marsh sperava che il test del poligrafo potesse convincere la commissione sulle grazie a riconsiderare la decisione contro la clemenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata