Usa, Putin: Nulla di compromettente in conversazione tra Trump e Zelensky

Mosca (Russia), 2 ott. (LaPresse/AFP) - "Non vedo nulla di compromettente nella conversazione tra Trump e Zelensky". Lo ha detto Vladimir Putin a proposito della telefonata tra il tycoon e il presidente ucraino che ha scatenato un'inchiesta di impeachment per Trump. "Il presidente Trump si è rivolto a un collega con la richiesta di indagare sulla possibile corruzione relative a membri dell'ex amministrazione", ha detto il leader russo in un forum sull'energia a Mosca, "qualsiasi capo di Stato avrebbe dovuto fare lo stesso". "Hanno già usato qualunque scusa per attaccare il presidente Trump. Ora è l'Ucraina", ha aggiunto Putin.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata