Usa, proteste a Washington contro uccisioni di afroamericani da agenti

Washington (Usa), 9 dic. (LaPresse/AP) - Decine di persone hanno manifestato davanti al Campidoglio e alla sede del dipartimento della Giustizia a Washington, portando striscioni con su scritti i nomi di afroamericani uccisi da poliziotti e chiedendo l'apertura di un'indagine internazionale sulle violazioni commesse dalla polizia statunitense. Successivamente alcuni dei dimostranti hanno marciato in Connecticut Avenue verso la zona di DuPont Circle e alcuni di loro hanno bloccato il traffico sdraiandosi per terra nonostante il gelo, con le bocche chiuse con del nastro adesivo. Zoe Spencer, professoressa della Virginia State University e organizzatrice della protesta, ha affermato che le vittime sono state denigrate in modo che si potesse "giustificare i loro omicidi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata