Usa, prima giudice musulmana trovata morta nel fiume Hudson
Il ritrovamento del corpo, del tutto vestito, è avvenuto mercoledì

La prima giudice donna musulmana degli Stati Uniti, Sheila Abdus-Salaam, è stata trovata morta nel fiume Hudson a New York. Lo riferisce la polizia, spiegando che il ritrovamento del corpo, del tutto vestito, è avvenuto intorno alle 13.45 ora locale di mercoledì, le 17.45 di ieri in Italia, e che sarà l'autopsia ad accertare le cause del decesso. Nata a Washington D.C. Abdus-Salaam, 65 anni, era stata nominata giudice alla Corte d'appello di New York nel 2013 dal governatore di New York, Andrew Cuomo. Citando fonti non identificate, il New York Post riferisce che mercoledì era stata denunciata la scomparsa di Abdus-Salaam dalla sua casa di New York.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata