Usa, possesso piccole quantità marijuana da oggi legale a Washington

Washington (Usa), 26 feb. (LaPresse/Reuters) - Il possesso di piccole quantità di marijuana è diventato legale a Washington. La Initiative 71, una misura approvata a novembre dal 65% degli elettori del distretto di Columbia, è entrata in vigore a mezzanotte ora locale (le 6 in Italia). Washington si è unita così agli Stati di Washington, Alaska e Colorado, in cui è consentito l'uso di cannabis per scopi ricreativi. La marijuana resta invece illegale ai sensi della legge federale. Il sindaco di Washington, Muriel Bowser, e altri funzionari della città avevano ribadito ieri la loro intenzione di andare avanti con la legalizzazione nonostante gli avvertimenti dei repubblicani alla Camera, secondo cui la misura è illegale.

La legge permette agli adulti di possedere fino a 56 grammi di marijuana e di coltivarne un massimo di sei piante, di cui tre mature. Il divieto di vendita di marijuana è rimasto in vigore, mentre è consentito il trasferimento di una quantità massima di 26 grammi. Pipe ad acqua e altri accessori sono legali, ma non lo è fumare in pubblico. La cannabis resta inoltre illegale in circa il 20% del distretto di Columbia che è territorio federale.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata