Usa, piogge e tornado nel sud: bilancio sale a 43 morti, a Dallas venti a 322 Km/h

Dallas (Texas, Usa), 28 dic. (LaPresse/Reuters) - È salito ad almeno 43 morti il bilancio dell'ondata di maltempo che, con piogge e tornado, ha colpito il sud degli Stati Uniti a ridosso di Natale, distruggendo edifici e portando disagi nei trasporti in un periodo in cui milioni di persone si spostano per le vacanze. Tredici i morti per le inondazioni in Missouri e Illinois, fra cui due bambini; a questi si aggiungono 11 morti registrati in Texas nell'area di Dallas, colpita da venti fino a 322 chilometri orari; inoltre almeno 18 persone sono rimaste uccise nelle tempeste che hanno colpito il Midwest due giorni prima di Natale, 10 dei quali in Mississippi.

Il maltempo ha portato i governatori di Missouri e New Mexico a dichiarare lo stato d'emergenza e ieri sono stati cancellati 1.500 voli, circa la metà dei quali a Dallas. Sotto osservazione per probabili tornado Texas, Louisiana, Oklahoma e Mississippi.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata