Usa, per 75°compleanno Golden Gate feste e ricordo dei 1.558 suicidi

San Francisco (California, Usa), 28 mag. (LaPresse/AP) - Migliaia di persone si sono riversate sulla costa di San Francisco e sul Golden Gate per celebrare il 75esimo anniversario del completamento del famoso ponte. I festeggiamenti, che sono durati fino a notte fonda, hanno attirato nelle acque della zona barche, rimorchiatori e altre imbarcazioni, mentre sulla costa da Fort Point fino al molo 39 sull'Embarcadero si sono svolti numerosi eventi. Molti hanno attraversato il Golden Gate a piedi o in bici in attesa dello spettacolo di fuochi d'artificio, che si è svolto in serata. "È una struttura talmente iconica, in base all'ora del giorno o della notte sembra che cambi di continuo", ha detto un residente di San Francisco, Daniel Sutphin, mentre camminava a Fort Point con la moglie e i tre figli.

Dalla sua apertura nel 1937, oltre due miliardi di veicoli hanno attraversato il ponte lungo 2,7 chilometri, che prende il nome dallo stretto del Golden Gate, l'entrata della baia di San Francisco dall'oceano Pacifico. La struttura fu disegnata negli anni '20 dall'ingegnere Joseph Strauss. Oltre ai festeggiamenti, in occasione dell'anniversario i membri della Bridge rail foundation, organizzazione che mira a fermare i suicidi che avvengono saltando dal ponte, hanno allestito un'esposizione di 1.558 paia di scarpe per ricordare le 1.558 persone che dal 1937 si sono suicidate saltando dal Golden Gate. La mostra "è un simbolo di quanto questo problema dei suicidi dal ponte sia profondo e serio", ha detto Paul Miller, portavoce del gruppo. "Perdiamo ancora fra le 30 e le 35 persone all'anno per i suicidi dal Golden Gate", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata