Usa, passeggeri accusano un malore a bordo: in quarantena volo atterrato a New York
Il malessere accusato durante la traversata partita da Dubai. I media americani parlano di 100 persone coinvolte, per la compagnia aerea sono 10

È stato messo in quarantena al suo arrivo all'aeroporto Jfk di New York un volo Emirates proveniente da Dubai, a bordo del quale diversi passeggeri si sono sentiti male durante la traversata. Inizialmente l'emittente Nbc New York aveva parlato di fino a 100 passeggeri colti da malore, ma su Twitter la compagnia aerea ha confermato il malore solo per 10 passeggeri.

I sintomi principali: febbre e tosse. In totale, secondo Abc News, a bordo viaggiavano 521 persone. "Emirates può confermare che circa 10 passeggeri sul volo EK203 da Dubai a New York si sono sentiti male. All'arrivo, come precauzione, sono stati assistiti dalle autorità sanitarie locali. Tutti gli altri verranno fatti sbarcare a breve", ha scritto Emirates su Twitter, aggiungendo che "la sicurezza e la cura dei clienti è la nostra prima priorità".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata