A Singapore Airlines Airbus A380 taxis before take-off at Beijing airport on July 25, 2018. Beijing hailed "positive steps" as major US airlines and Hong Kong's flag carrier moved to comply on July 25 with its demand to list Taiwan as part of China, sparking anger on the island. A growing number of international airlines, including Qantas, Singapore Airlines, Qatar Airways, Emirates and KLM had already changed their websites from Taiwan to "Taiwan, China", while others skirt the issue by merely listing cities. / AFP PHOTO / GREG BAKER
Usa, passeggeri accusano un malore a bordo: in quarantena volo atterrato a New York

Il malessere accusato durante la traversata partita da Dubai. I media americani parlano di 100 persone coinvolte, per la compagnia aerea sono 10

Un aereo atterrato all'aeroporto Jfk di New York è stato posto in quarantena dopo che alcuni passeggeri hanno accusato malori a bordo. L'edizione newyorkese dell'emittente Nbc, che cita fonti aeroportuali, parla di 100 persone coinvolte.

Il volo Emirates 203, partito da Dubai, era diretto a New York. Alcuni dei 500 passeggeri si sono sentiti male durante la traversata. L'aereo è arrivato nello scalo questa mattina alle 9.10 ora locale. Agenti di polizia e personale sanitario attendevano le persone a bordo per un controllo in una zona di raccolta. L'ufficio del sindaco di New York ha confermato la notizia e ha fatto sapere che l'aereo è stato posto in quarantena.

Emirates ha confermato che sono, invece, circa "10 i passeggeri sul volo EK203 da Dubai a New York che si sono sentiti male. All'arrivo, come precauzione, sono stati assistiti dalle autorità sanitarie locali. Tutti gli altri verranno fatti sbarcare a breve", riferisce su Twitter la compagnia aerea Emirates.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata