Usa, Oliver Stone: Trump non vincerà, ma Clinton non è meglio
Il regista partecipa al Festival del cinema di Roma con il suo film 'Snowden'

Donald Trump non riuscirà a vincere ma la sua rivale democratica Hillary Clinton "non è meglio". La pensa così il regista statunitense Oliver Stone, che ha parlato in conferenza stampa. "Non credo che Trump vinca ma l'alternativa è Clinton, che non è meglio. Rappresenta il sistema degli Stati Uniti, rappresenta il 'con me o contro di me' ", ha affermato Stone, aggiungendo che a suo parere la ex segretaria di Stato "sarà più militarista di Obama, più dura".

Il regista ha attribuito a Hillary Clinton la responsabilità dei cambiamenti di governo in Paesi come Libia e Honduras durante il suo periodo da segretaria di Stato dal 2009 al 2013. "Non credo che Clinton rappresenti un cambiamento", ha rincarato la dose. Oliver Stone partecipa al Festival del cinema di Roma con il suo film 'Snowden' su Edward Snowden.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata