Usa, Obama: Per democratici scenario peggiore da tempi Eisenhower

Washington (Usa), 4 nov. (LaPresse/AP) - Per i democratici lo scenario politico per queste elezioni di midterm, con molti Stati in bilico che sembrano propendere a favore dei repubblicani in Senato, è il peggiore dai tempi di Dwight Eisenhower. Così il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, mentre gli Usa sono al voto per le elezioni di medio termine. Secondo Obama, gli Stati che i democratici stanno provando a difendere adesso sono paragonabili alle perdite registrate dai repubblicani nel 1958 durante la presidenza di Dwight Eisenhower. "È probabilmente il peggior gruppo di Stati possibile per i democratici dai tempi di Dwight Eisenhower", ha detto Obama.

Nelle elezioni del 1958, le seconde di midterm sotto Eisenhower, il Gop perse 13 seggi in Senato cedendoli ai democratici e il partito dell'asinello ottenne anche due seggi dal neo ammesso Stato dell'Alaska. Oggi il vice presidente Usa, Joe Biden, ha avanzato la sua previsione dicendo che i democratici perderanno alcuni seggi in Senato ma riusciranno a mantenere comunque il controllo del Senato stesso. Delle 10 sfide considerate con probabilità al 50% per entrambi gli schieramenti, sette sono in Stati che Obama ha perso nel 2012.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata