Usa, Obama: Non so se permetterei a mio figlio di giocare a football

Washington (Usa), 27 gen. (LaPresse/AP) - Sono un fan del football americano, ma se avessi un figlio, considerando l'impatto che ha il gioco su chi lo pratica, rifletterei seriamente prima di concedergli il permesso di fare questo sport. A dirlo è stato il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, in un'intervista a 'The New Republic'. Obama racconta che gli appassionati di football stanno cercando di evitare che ci siano dei cambiamenti nelle regole che riducano il tasso di violenza di questo sport. Secondo l'inquilino della Casa Bianca, grande amante del basket, alcune di queste modifiche potrebbero rendere lo sport del pallone ovale "un po' meno eccitante" ma più sicuro per i giocatori. Obama ha sottolineato di non essere preoccupato tanto per i giocatori dell'Nfl, che hanno un sindacato e sono ben pagati, quanto per quelli che praticano lo sport al college.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata