Usa, Obama: Il nostro piano riporterà le persone a lavorare

Washington (Usa), 12 set. (LaPresse/AP) - La nostra legge sull'occupazione riporterà le persone a lavorare e aiuterà l'economia. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Barack Obama parlando dal Rose garden della Casa Bianca. Obama ha detto che invierà oggi il disegno di legge al Congresso. I parlamentari, ha aggiunto, devono passarlo immediatamente, senza giochetti politici o ritardi. La proposta presentata dal presidente la scorsa settimana alle Camere prevede la creazione di migliaia di posti di lavoro, tagli alle tasse e la costruzione di opere pubbliche, oltre a aiuti alle amministrazioni locali. Circondato da poliziotti, vigili del fuoco, insegnanti, operai edili e altri lavoratori che secondo Obama trarranno vantaggio dal suo piano, il presidente ha detto che gli unici che potranno bloccarne il passaggio saranno i parlamentari troppo attaccati alla politica in sé. Se questi decideranno che collaborare con lui non rappresenta un buon modo di fare politica, ha aggiunto Obama, allora il piano sul lavoro da 447 miliardi di dollari potrebbe essere contrastato. "Non possiamo permetterci questi giochetti politici, non adesso", ha spiegato il presidente. Obama invierà il piano al Congresso nelle prossime ore dopo averlo anticipato nel discorso a Camere riunite della scorsa settimana. Il presidente lo presenterà poi al pubblico domani in Ohio e mercoledì nel North Carolina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata