Usa: Nord Corea ha riacceso reattore che produce plutonio
Secondo gli Stati Uniti potrebbe iniziare a fornire combustibile per armi nucleari "entro settimane o pochi mesi"

 Il regime nordcoreano ha riattivato un reattore per la produzione di plutonio potrebbe iniziare a fornire combustibile per armi nucleari "entro settimane o pochi mesi". Lo ha annunciato il direttore nazionale dell'intelligence degli Stati Uniti, James Clapper. Già lo scorso settembre, la Corea del Nord aveva reso noto che stava per riaccendere il reattore di Yongbyon.  Secondo Clapper, che è apparso di fronte alla commissione dei Servizi Armati del Senato per presentare la relazione annuale dei servizi di intelligence Usa riguardo le principali minacce, la Corea del Nord ha "riattivato il reattore di plutonio a Yongbyon avanzando nel suo sistema di missili balistici intercontinentali". Inoltre, "abbiamo anche valutato che Pyongyang abbia mantenuto operativo il reattore abbastanza a lungo in modo da poter iniziare a recuperare il plutonio dal combustibile del reattore nel giro di settimane o mesi", ha aggiunto Clapper.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata