Usa, monsignor Lynn condannato per aver coperto abusi su minori

Philadelphia (Pennsylvania, Usa), 22 giu. (LaPresse/AP) - Monsignor William Lynn è stato condannato a Philadelphia, in Pennsylvania, per aver messo in pericolo i bambini coprendo gli abusi sessuali commessi sui minori dai suoi subordinati. È il primo religioso processato, e condannato, per la gestione delle accuse di abusi sessuali. Lynn ha lasciato l'abito talare dopo l'arresto avvenuto lo scorso anno. Il procedimento penale si riferisce al periodo in cui ricoprì la carica di segretario per il clero tra il 1992 al 2004, perlopiù servendo sotto il cardinale defunto Anthony Bevilacqua. Secondo gli avvocati della difesa, Lynn aveva cercato di documentare le denunce, garantire cure ai sacerdoti e avvertire il suo vescovo del problema. I procuratori sostengono che egli avrebbe potuto chiamare la polizia o lasciare il lavoro nel caso in cui gli sforzi per aiutare le vittime venissero ostacolati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata