Usa, medico musulmano ferito davanti alla moschea di Houston
Ieri l'aggressione ad un altro fedele fuori ad una moschea in Florida

Un dottore che si stava recando in moschea a Houston per le preghiere della mattina è stato aggredito da tre uomini travisati che gli hanno sparato e lo hanno ferito, un giorno dopo l'aggressione ad un altro fedele musulmano fuori ad una moschea in Florida. La vittima dell'aggressione in Texas, Arslan Tajammul, è un oculista, che è stato sottoposto a un intervento chirurgico e che si dovrebbe salvare. Lo riporta Ktrk, una televisione affiliata all'ABC.

Il dottore aveva parcheggiato la sua auto e stava camminando verso la  moschea Madrasah Islamiah quando è stato colpito. I tre assalitori sono scappati a piedi. La vittima è riuscita a chiamare i soccorsi. La sparatoria è avvenuta il giorno dopo l'aggressione a un altro musulmano fuori alla moschea frequentata anche dal killer di Orlando, che ha ucciso 49 persone in un nightclub di Orlando.


 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata