Usa, media: Virus ha colpito rete di controllo droni

Washington (Usa), 8 ott. (LaPresse/AP) - Un virus informatico ha colpito le reti utilizzate per pilotare i droni della Us Air Force sui fronti di guerra. Lo ha rivelato il magazine Wired, spiegando che il virus ha resistito ai tentativi di rimuoverlo dai computer della Creech Air Force Base in Nevada, da cui vengono controllati i Predator e Reaper in luoghi come Iraq e Afghanistan. Secondo la notizia, i virus non avrebbero bloccato alcuna missione. Gli specialisti delle reti di sicurezza non hanno spiegato se si tratti di un attacco o se i computer siano stati infettati per errore. In una nota, l'Air Force spiega che non intende fornire delucidazioni perché con queste potrebbe aiutare gli hacker ad affinare le proprie tattiche.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata