Usa, lite su iPod al college: accoltella e uccide compagna di stanza

Bowie (Maryland, Usa), 16 set. (LaPresse/AP) - Ha spento l'iPod della compagna di stanza perché la musica la infastidiva e quando questa ha protestato l'ha uccisa accoltellandola alla gola. È successo all'università del Maryland, ha fatto sapere la polizia. Alexis Simpson non sopportava più la musica proveniente dal bagno condiviso con un'altra studentessa, Dominique Frazier, che si stava preparando per uno spettacolo scolastico con altri studenti. Così è entrata e ha spento il lettore, ma la compagna di stanza 19enne ha reagito. Le due ragazze si sono azzuffate nei corridoi, finché Simpson ha estratto un coltello e l'ha affondato nella gola dell'altra studentessa. Secondo altri studenti le due avevano già discusso durante la settimana. Simpson è stata accusata di omicidio ed arrestata, in attesa della decisione su una eventuale cauzione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata