Usa, Kim Jong-un continua il programma nucleare
La Corea del Nord starebbe ancora producendo segretamente armi nucleari. La denuncia arriva direttamente dall’intelligence statunitense, proprio nel momento di massima distensione tra Donald Trump e Kim Jong-un dopo il vertice di Singapore dello scorso 12 giugno, al termine del quale il capo della Casa Bianca aveva affermato: "Kim non costituisce più una minaccia". Secondo alcuni funzionari della CIA rimasti anonimi, le cui dichiarazioni sono state pubblicate sul sito dell'emittente televisiva statunitense NBC, il governo di Pyongyang starebbe invece continuando ad arricchire uranio e a sviluppare il programma nucleare, strategico per la sopravvivenza del regime