Usa, ipotesi di controllo di profili social e contatti di stranieri
L'amministrazione Trump sta valutando la misura

Il direttore per gli Affari politici della Casa Bianca, Stephen Miller, ha fatto sapere che l'amministrazione Trump sta valutando la possibilità che agli stranieri che intendano entrare negli Usa venga richiesto di mostrare i loro siti web e i social media utilizzati, così come i contatti dei loro telefoni cellulari. Richiesta che, se respinta, potrebbe pregiudicare l'autorizzazione a entrare negli Stati Uniti. Lo ha riferito Cnn, citando fonti non identificate. Secondo queste ultime, l'ipotesi è a uno stadio preliminare di discussione.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata