Usa, Incidente in centrale nucleare:1 morto. Azienda:No radiazioni

Russellville (Arkansas, Usa), 31 mar. (LaPresse/AP) - Un lavoratore è morto e altri tre sono rimasti feriti, travolti dalla caduta di strumentazione pesante, in una centrale nucleare in Arkansas, negli Usa. La Entergy, la società che gestisce l'impianto, ha fatto sapere in una nota che non c'è pericolo per il pubblico. I lavoratori stavano spostando la strumentazione dal palazzo che ospita una turbina nell'impianto di Russellville, a un centinaio di chilometri di Little Rock. I tre feriti sono stati ricoverati.

La centrale nucleare fornisce il 30% dell'energia consumata dall'Arkansas. In tutto fornisce elettricità a 2 milioni e 800mila clienti tra Arkansas, Louisiana, Mississippi e Texas. "Siamo profondamente addolorati da quello che è successo oggi", ha detto Jeff Forbes, responsabile dell'impianto. "La nostra solidarietà - ha aggiunto - va alla famiglia e agli amici dell'impiegato che ha perso la vita, e alle persone che sono rimaste ferite". L'impianto è stato chiuso dopo l'incidente. Il livello di rischio è stato classificato "evento insolito", il più basso previsto dalla scala.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata