Usa, impugna accendino a forma di pistola: ucciso dalla polizia
Un ricercato è stato colpito a morte da un agente nello stato del Delaware

 Ha agitato un accendino a forma di pistola contro un agente ed è stato ucciso. È successo nello Stato americano del Delaware e la vittima è un giovane ricercato per furto originario di Greensboro, nel Maryland. Gli agenti, si legge sul sito Delaware online, erano da lunedì sera sulle tracce del 25enne e avevano ricevuto la notizia che l'uomo fosse armato.

Secondo quanto riporta un portavoce della polizia, il sergente Richard Bratz, una volta raggiunto il giovane, nella zona a nord di Frederica, gli agenti gli hanno intimato di lasciare l'arma. Ma il ricercato si è rifiutato di farlo, agitando la presunta pistola in direzione dei poliziotti.

Uno degli agenti di pattuglia ha allora aperto il fuoco in direzione del 25enne che era ancora al posto di guida dell'auto con cui aveva tentato la fuga, uccidendolo. Una volta avvicinatisi gli agenti hanno constatato che l'oggetto che l'uomo aveva con sé non era una vera arma, ma solo un accendino a forma di revolver.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata