Usa, il presidente Trump: "Spetta a me riaprire la nazione"

Oltre 1500 morti per coronavirus in un giorno, superate le 23mila vittime

"Spetta a me riaprire la nazione". Così il presidente americano Donald Trump rivendica la sua autorità rispetto ai governatori degli Stati, nel futuro rilancio degli Usa che sono, tuttavia, ancora in piena emergenza Coronavirus. In un giorno registrati 1509 morti nel Paese, per un totale di oltre 23mila di cui più di 10mila solo nello Stato di New York. Si smorza la tensione col virologo Fauci, che fa parte della task force governative per le critiche alla Casa Bianca. "Non lo licenzierò. Penso che sia una persona meravigliosa ha detto il presidente"