Usa, Hillary Clinton si dimette da segretario Stato: giura Kerry

Washington (Usa), 1 feb. (LaPresse/AP) - Hillary Clinton ha formalmente presentato le proprie dimissioni dalla carica di segretario di Stato Usa. In una lettera inviata al presidente Barack Obama poco prima di lasciare il dipartimento di Stato, la Clinton ha ringraziato il suo ex rivale alle primarie democratiche del 2008 per l'opportunità che le ha concesso di lavorare nella sua amministrazione. "È stato un onore far parte del gabinetto di Obama", ha scritto la Clinton, aggiungendo di essere ancora convinta della "resistenza e della perdurante forza" della leadership globale degli Usa.

Suo sostituto John Kerry, che ha giurato poco dopo la dimissioni della Clinton, prendendo così formalmente il suo posto. L'ex senatore e candidato presidenziale democratico del 2004 ha prestato giuramento davanti al giudice della Corte suprema Elena Kagan, diventando così il 68esimo segretario di Stato della storia degli Usa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata