Usa, governatore New Jersey: Ho subito intervento per ridurre peso

Trenton (New Jersey, Usa), 7 mag. (LaPresse/AP) - Il governatore del New Jersey, Chris Christie, si è sottoposto in segreto a febbraio a un intervento chirurgico di bendaggio gastrico, nel tentativo di perdere peso. Lo ha dichiarato lo stesso Christie al New York Post, spiegando che la sua volontà, ora che ha passato i cinquant'anni, è quella di dimagrire per sua moglie e i suoi quattro figli. Il governatore ha poi smentito di essere motivato dall'idea di correre per la Casa Bianca. Nell'intervento eseguito il 16 febbraio, a Christie è stato installato un tubo intorno allo stomaco, la cui funzione è ridurre la quantità massima di cibo ingeribile. L'operazione è durata 40 minuti e il governatore ha potuto tornare a casa il giorno stesso. Christie, esponente del Partito repubblicano, non ha mai voluto rivelare il proprio peso, ma ha riconosciuto di avere un problema con i chili di troppo. Sempre a febbraio, si era irritato per i commenti di un ex medico della Casa Bianca, la dottoressa Connie Mariano, preoccupata per la sua salute. Il governatore la liquidò dicendole che avrebbe dovuto "stare zitta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata