Usa, giudice Corte suprema sospende esecuzione detenuto in Missouri

Bonne Terre (Missouri, Usa), 21 mag. (LaPresse/AP) - Un giudice della Corte suprema Usa, Samuel Alito, ha sospeso l'esecuzione di un detenuto in Missouri, Russell Bucklew, a meno di un'ora dall'iniezione letale. Alito non ha spiegato il motivo della decisione, ma ha indicato che lui o l'intera Corte si esprimerà in merito successivamente. L'ordine è stato emesso poco dopo che la Corte d'appello dell'ottavo circuito ha revocato una sospensione dell'esecuzione concessa alcune ore prima da una commissione dello stesso tribunale, composta da tre giudici. La commissione aveva deciso la sospensione a causa delle preoccupazioni che la rara malattia di cui soffre Bucklew, l'emangioma cavernoso, possa provocargli sofferenze inutili durante l'esecuzione, che era programmata per le 00.01 di stanotte (le 7.01 in Italia). Bucklew è stato condannato a morte per aver ucciso un uomo con cui abitava la sua ex fidanzata nel 1996.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata