Usa, Fbi e procuratore chiedono incriminazione Petraeus

Washington (Usa), 10 gen. (LaPresse/Reuters) - L'Fbi e i procuratori del dipartimento di Giustizia Usa hanno raccomandato l'incriminazione dell'ex capo della Cia David Petraeus per aver fornito informazioni classificate alla donna con cui aveva una relazione extraconiugale, Paula Broadwell. Lo riporta il New York Times, citando fonti anonime della sicurezza. Ora spetterà al procuratore generale Eric Holder la decisione di procedere o meno nei confronti di Petraeus, il quale lasciò l'Agency dopo che lo scandalo legato alla sua amante divenne pubblico. Secondo quanto riporta il New York Times, l'ex numero uno della Cia ha fatto sapere di non aver interesse a patteggiare per evitare il processo e ha sempre negato di aver passato informazioni classificate a Broadwell, che all'epoca dei fatti stava scrivendo la biografia dello stesso Petraeus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata