Usa, famiglie bimbi strage Newtown a Washington:Sì nuove norme su armi

Washington (Usa), 6 apr. (LaPresse/AP) - Le famiglie dei bimbi uccisi nella scuola elementare Sandy Hook di Newtown, in Connecticut, nel dicembre scorso, scendono in campo contro la diffusione delle armi. Dopo aver già inciso sulla legislazione che il governatore del Connecticut ha firmato giovedì, ora puntano direttamente a Washington. Una delegazione di genitori - fu di 26 morti, tra cui 20 bambini tra i 6 e i 7 anni, il bilancio finale della strage del 14 dicembre - passerà la settimana a Capitol Hill per parlare con ogni senatore che non si è ancora espresso in favore della legilazione attualmente in discussione che introduce regole più stringenti per il possesso delle armi. La Casa Bianca ha invitato le famiglie a essere presenti al discorso che Barack Obama terrà proprio nel Connecticut, ad Hartford, lunedì.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata