Usa, ex allenatore stuprò 8 minori: rilasciato su cauzione 100mila drl

Harrisburg (Pennsylvania, Usa), 5 nov. (LaPresse/AP) - L'ex allenatore di football della Penn State University, Jerry Sandusky, arrestato ieri per abusi sessuali e stupro nei confronti di otto bambini, è stato rilasciato su cauzione di 100mila dollari. Su di lui pendono 40 capi d'accusa per aver molestato, aggredito e stuprato otto bambini di circa 10 anni, durante un periodo di 15 anni. Sandusky, 67 anni, è andato in pensione nel 1999, ma ha continuato a utilizzare le strutture scolastiche per lavorare con la fondazione The Second Mile, che si occupa di minori a rischio. Uno degli accusatori, ora 27enne, ha testimoniato raccontando che gli abusi iniziarono con una 'battaglia di sapone' nelle docce, sfociata in avances, aggressioni sessuali e violenze. Sandusky, ha raccontato, gli faceva molti regali, da vestiti ad attrezzature sportive, ma lo minacciò anche, quando manifestò l'intenzione di raccontare tutto. Insieme con l'uomo sono accusati anche il direttore atletico dell'università Tim Curley e un altro amministratore, accusati di falsa testimonianza e di non aver riferito dei sospetti abusi, a partire dal 1998, quando testimoni raccontarono di aver assistito a violenze.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata