Usa, esplosione in una fabbrica General Motors: un morto e 5 feriti

Marion (Indiana, Usa), 2 lug. (LaPresse/AP) - Una persona è morta e cinque sono rimaste ferite in un'esplosione avvenuta in un impianto di General Motors a Marion, in Indiana. Lo scoppio, riferiscono le autorità, è stato provocato da una reazione chimica con il biossido di cloro. "La situazione è stata contenuta", ha fatto sapere una portavoce di Gm, Stephanie Jentgen, aggiungendo che "tutti sono stati evacuati". Un'indagine è in corso per stabilire la causa dell'incidente. Lo stabilimento impiega circa 1.600 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata