Usa, esercito taglierà numero di militari: brigate ridotte da 45 a 33

Washington (Usa), 25 giu. (LaPresse/AP) - L'esercito degli Stati Uniti taglierà il numero di brigate da combattimento da 45 a 33 e sposterà migliaia di soldati da basi in diverse parti del Paese nell'ambito del piano di ristrutturazione mirato a ridurre di 80mila il numero di militari in servizio. Lo hanno riferito ufficiali della Difesa Usa, che hanno parlato a condizione di anonimato perché non erano autorizzati a rivelare i dettagli del programma. Il piano, hanno detto i funzionari, prevede l'eliminazione di brigate in dieci basi dell'esercito entro il 2017. Tra gli Stati interessati dai tagli ci sono Texas, Kentucky, Colorado, North Carolina, New York, Kansas e Washington. I soldati delle brigate disattivate saranno spostati in altre unità. L'esercito taglierà inoltre migliaia di altri posti di lavoro, tra cui in unità che sostengono le brigate da combattimento. Durante la guerra in Iraq il numero di soldati era stato aumentato a 570mila e il piano di ristrutturazione prevede la riduzione a 490mila militari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata