Usa, è morto John McCarthy, il padre dell'intelligenza artificiale

Palo Alto (California, Usa), 26 ott. (LaPresse/AP) - E' morto a Palo Alto John McCarthy, il padre dell'intelligenza artificiale e docente emerito dell'università di Stanford, in California. Aveva 84 anni. Lo fa sapere la stessa università. Fu McCarthy nel 1955 a coniare l'espressione 'intelligenza artificiale', per indicare la possibilità di programmare i computer in modo tale da simulare alcuni aspetti dell'intelligenza umana. McCarthy creò anche il linguaggio di programmazione Lisp, che ha spianato la strada per tecnologie di riconoscimento della voce come Siri, sistema di assistenza personale in uso nell'iPhone 4S. Nella sua lunga carriera John McCarthy, nato a Boston, ha insegnato a Princeton, al Massachusetts Institute of Technology (Mit), a Dartmouth e a Stanford.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata