Usa, dopo strage Denver più sicurezza in sale Ny, ma Batman è sold out

New York (New York, Usa), 20 lug. (LaPresse) - La presenza di poliziotti nelle sale cinematografiche che da oggi proiettano 'The dark knight rises' è stata intensificata a seguito della sparatoria che ha causato 12 morti e 59 feriti la notte scorsa in un cinema di Aurora, in Colorado, nei pressi di Denver. È quanto riferisce il Capo del New York Police Department (Nypd), Raymond Kelly, secondo il quale l'incremento delle misure di sicurezza potrà agire da deterrente per scongiurare eventuali fenomeni imitativi e permetterà al pubblico di stare più tranquillo. La persona più giovane ferita durante la strage, avvenuta alla prima del nuovo film di Batman, ha solo 3 mesi.

Nei cinema di New York, nonostante l'attentato, i biglietti del film sono tutti esauriti. Il pubblico sembra un po' scioccato e soprattutto triste per la tragedia. Tuttavia, ciò non impedisce ai newyorkesi di andare al cinema ad assistere a uno dei film più attesi dell'anno. "Fa un po' paura. Una situazione del genere potrebbe ripetersi ovunque. Però non lascio che questo mi rovini la giornata", spiega una studentessa di Brooklyn, comprando tre biglietti per vedere Batman al cinema Regal di Union Square (Manhattan).

"Spero che non rovini la reputazione del film. Ci sono tanti pazzi in giro e ce ne saranno sempre. E' terribile, ma non usate l'accaduto contro il film in sé", commenta un altro spettatore prima di entrare in sala. "Non posso fermare la mia vita e chiudermi in casa. Non mi fa paura. Chi vive nella paura riesce a fare poco", ha aggiunto invece Chris Barnes, di Manhattan. Alle sue parole hanno fatto eco quelle di Darrell, adolescente residente in zona: "Ho paura, ma avevamo organizzato la giornata con tutti i nostri amici. Due ragazze sono rimaste a casa, ma con questa pioggia non c'è modo più bello di trascorrere il pomeriggio". "La gente sembra tranquilla, i biglietti si vendono in fretta", ha aggiunto un'impiegata del cinema Regal di Union Square.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata