Usa, dimostranti Ferguson chiedono di rimuovere pm da caso Brown

Ferguson (Missouri, Usa), 22 ago. (LaPresse/AP) - I manifestanti a Ferguson continuano a chiedere che il procuratore della contea di St. Louis, Bob McCulloch, venga rimosso dal caso del 18enne nero Michael Brown, ucciso lo scorso 9 agosto dal poliziotto bianco Darren Wilson. Molti mettono infatti in dubbio il fatto che il pubblico ministero possa essere imparziale dal momento che il padre, la madre e altri parenti hanno lavorato per la polizia di St. Louis e soprattutto perché il padre è stato ucciso proprio mentre interveniva a seguito di una segnalazione in cui era coinvolto un sospetto afroamericano. Il pm, dal canto suo, ha ribadito che non ha intenzione di farsi da parte e ha invitato il governatore del Missouri, Jay Nixon, a decidere in merito.

Questa settimana Nixon aveva detto che non avrebbe chiesto a McCulloch di ritirarsi. Un collaboratore del pm, Ed Magee, riferisce però adesso che il governatore "non ha preso una posizione attuale in una direzione o nell'altra". Il governatore Nixon deve "porre fine a questa distrazione" o rischia un ritardo nella risoluzione delle indagini, ha detto il procuratore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata