Usa, dichiarato nullo il processo contro Bill Cosby
Accusato di aggressione sessuale su una donna nel 2004

Il giudice che si sta occupando del caso di Bill Cosby ha dichiarato il processo nullo. La decisione giunge dopo che la giuria ha annunciato di essere in stallo e incapace di raggiungere un verdetto unanime. L'attore è accusato di aggressione sessuale su una donna risalente al 2004.

- I procuratori hanno fatto sapere che riproveranno a portare Cosby a processo. In ogni caso l'attore affronta altri guai legali, per esempio quattro cause in sede civile da parte di almeno 10 accusatrici. Circa 60 donne lo hanno accusato di aggressioni sessuali, ponendo di fatto fine alla carriera dell'uomo un tempo noto come il 'papà d'America' per il suo ruolo nella sitcom degli anni '80 'The Cosby Show', in Italia nota con il titolo 'I Robinson'. I membri della giuria hanno trascorso 53 ore a discutere sul se Cosby sia o meno colpevole, ma non sono riusciti a raggiungere un verdetto unanime. I capi di imputazione sono tre, per la presunta aggressione sessuale contro Andrea Constand del 2004 nella casa dell'attore a Filadelfia. Questo è l'unico caso in cui le accuse di abusi sessuali a Cosby sono arrivate in sede penale, in gran parte perché le altre accuse erano prescritte. La versione di Cosby è che tutti rapporti sessuali siano stati consensuali.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata