Usa, Corte suprema valuterà costituzionalità riforma sanità Obama

Washington (Usa), 14 nov. (LaPresse/AP) - La Corte suprema degli Stati Uniti prenderà in esame la riforma della sanità del presidente Barack Obama. I giudici della Corte hanno fatto sapere oggi che il procedimento inizierà a marzo. Di conseguenza la decisione potrebbe arrivare a fine giugno, a poco più di quattro mesi dalle elezioni presidenziali. Si tratterà molto probabilmente del caso più significativo dal punto di vista politico gestito dalla Corte dopo quello di George W. Bush e Al Gore, che in pratica determinò il risultato delle elezioni del 2000. I repubblicani avevano definito la riforma di Obama incostituzionale ancora prima che il presidente la firmasse a marzo del 2010. Le corti d'appello federali hanno espresso giudizi contrastanti. Toccherà alla Corte decidere sulla costituzionalità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata