Usa, bimbo di due anni si spara e muore a Indianapolis
Ennesimo incidente con un'arma da fuoco negli States

Nuovo incidente con armi da fuoco negli Stati Uniti dopo la campagna del presidente Obama per una stretta nel controllo delle armi. La vittima questa volta è un bambino di due anni che è morto a Indianapolis, in Indiana, dopo essersi sparato accidentalmente a una spalla. Lo ha riferito la polizia di Indianapolis. L'incidente è avvenuto in una casa nel nord-ovest della città, dove li agenti sono intervenuti dopo aver ricevuto una chiamata di emergenza. I vigili del fuoco hanno cercato senza successo di rianimare il bambino, che era ancora vivo anche se privo di sensi. Il piccolo è stato portato in condizioni critiche  in ospedale, dove è morto. Le circostanze dell'incidente non sono ancora note, e nemmeno se il bimbo fosse solo e a chi appartenga l'arma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata