Usa bimbo di 6 anni spara e uccide fratellino: giocavano a guardie e ladri

Chicago (Illinois, Usa), 19 ott. (LaPresse/EFE) - Un bambino di sei anni ha ucciso il fratellino di 3 anni sparandogli con una pistola che il padre aveva lasciato sul frigorifero, mentre giocavano a guardie e ladri. È successo a Chicago, in Illinois, e lo riferisce la polizia locale. Il padre, ex membro di una gang nota come Spanish Cobras, è stato identificato come Michael Santiago, di 25 anni. Per la morte del bambino è stato accusato di omicidio colposo.

Al momento dell'incidente, che è avvenuto sabato sera in un appartamento del quartiere Humboldt Park, si trovava al lavoro, mentre la madre dei bambini era uscita e dei bambini si stavano occupando i nonni. L'uomo ha ammesso alla polizia che aveva comprato l'arma per strada per proteggersi dal momento che temeva rappresaglie da parte della gang, dopo che aveva testimoniato in un processo per omicidio. Ha testimoniato inoltre che una settimana prima aveva mostrato l'arma al figlio di sei anni, avvertendolo che solo gli adulti potevano usarla.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata