Usa, Bernie Sanders sospende la campagna elettorale: "Vittoria impossibile"

Sarà Joe Biden a sfidare Donald Trump alle presidenziali del 3 novembre

Il senatore del Vermont Bernie Sanders, in corsa per le primarie democratiche negli Stati Uniti, ha deciso di interrompere la sua campagna elettorale. "Ora che ci sono circa 300 delegati con il vicepresidente Biden, il percorso verso la vittoria è praticamente impossibile. E, così, oggi annuncio la sospensione della mia campagna", ha dichiarato Sanders. Sarà dunque Joe Biden, ex vicepresidente di Barack Obama, a sfidare Donald Trump alle elezioni presidenziali in programma il prossimo 3 novembre.