Usa, avrebbe ucciso figlia di 2 anni buttandola in un fiume: arrestato

San Diego (California, Usa), 30 nov. (LaPresse/AP) - E' stato fermato a San Diego, in California, l'uomo del New Jersey sospettato di aver ucciso la figlia di due anni buttandola in un torrente ancora legata al seggiolino dell'auto. Arthur Morgan III, questo il nome dell'uomo, 27 anni, è stato arrestato martedì pomeriggio, dopo una caccia all'uomo a livello nazionale e dopo essere stato indicato sul web come 'la persona più ricercata d'America'. È accusato di aver ucciso il 21 novembre Tierra Morgan-Glover. Il suo corpo è stato trovato parzialmente immerso in un torrente in un parco a Wall Township, nel New Jersey. Imani Benton, la madre della bambina, aveva chiamato la polizia perché l'uomo non aveva riportato la figlia dopo una visita ordinata da un giudice.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata