Usa, arrestato 22enne dopo sparatoria davanti liceo a Portland

Portland (Oregon, Usa), 13 dic. (LaPresse/AP) - Negli Stati Uniti la polizia ha arrestato un sospetto per la sparatoria che si è verificata ieri fuori da una scuola superiore di Portland, causando il ferimento di tre persone. Le autorità hanno reso noto di aver fermato un veicolo verso l'1 e 30 di mattina ora locale tra North Interstate Avenue e Going Street e di aver arrestato un uomo di 22 anni. Nella macchina è stata trovata una pistola. Mezz'ora dopo nell'ambito delle indagini la polizia ha perquisito un appartamento, che si trova a circa cinque isolati a est del luogo dove è avvenuta la sparatoria, davanti alla Rosemary Anderson High School.

I detective stanno indagando e diffonderanno il nome del sospetto e le accuse nei suoi confronti dopo che sarà trasferito nella prigione della Contea di Multnomah. Alcuni testimoni hanno detto alla polizia che ci potrebbe essere stata una lite fuori dalla scuola ieri, poco prima che si verificassero gli spari all'angolo della strada. L'aaggressore e altre due persone sono fuggite, e gli studenti feriti sono entrati nell'istituto per chiedere aiuto, secondo quanto ha ricostruito un portavoce della polizia.

Una sedicenne è rimasta gravemente ferita, mentre due uomini sono stati ricoverati in ospedale in discrete condizioni. Un'altra ragazza è stata sfiorata da un proiettile. "In base alle indagini condotte finora, la sparatoria sembre essere collegata a gang", ha detto ieri il sergente Pete Simpson in un comunicato. Gli investigatori della polizia ritengono che questa sia una sparatoria collegata a gang in base ad alcune delle persone coinvolte, ha aggiunto Simpson in un'intervista.

Le forze dell'ordine hanno affermato che pensano che l'aggressore abbia legami con le gang. Simpson non ha detto quali vittime potrebbero essere legati alle bande. "C'è stata una qualche sorta di disputa tra l'aggressore e alcune persone", ha detto Simpson. "Non so se fosse con tutte le vittime o con una di loro". I feriti sono studenti della scuola o dei programmi di formazione al lavoro ad essa collegati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata